Condominio Solidale "A casa di zia Jessy"

Condominio Solidale "A casa di zia Jessy"

Condominio Solidale "A casa di zia Jessy"

...

Il progetto di Condominio Solidale sviluppato nel 2008, in partnership con la Città di Torino (Settore Fragilità Sociali, Settore Minori ed Edilizia Residenziale Pubblica) è stato pensato per rispondere in modo innovativo ai bisogni abitativi dei cittadini che vi abitano. Si è cercato di definire un nuovo modello di convivenza replicabile in altri contesti, che affrontasse sia la risposta al disagio abitativo, sia i rapporti di prossimità e vicinato, valorizzando la promozione della solidarietà tra generazioni mediante il sostegno reciproco e la partecipazione ad attività di socializzazione.

Gli obiettivi principali sono:

  • valorizzare la promozione della solidarietà tra generazioni mediante il sostegno reciproco, la partecipazione e le attività di socializzazione;
  • promuovere il conseguimento della definitiva autonomia dei cittadini che vi abiteranno in via temporanea.

.

Più recentemente è stata avviata al suo interno la sperimentazione di uno spazio ricreativo per anziani aperto al territorio, a disposizione anche degli abitanti nel Condomino stesso. A dicembre 2017 erano state coinvolte nel progetto 97 persone, sia anziani sia madri con figli minori.

Il Programma Housing della Compagnia di San Paolo sostiene il progetto in particolare contribuendo per gli aspetti economici e di monitoraggio.

...

condividi

Ultime news

Stranieri fino a quando?

30 Giugno 2017

Stranieri fino a quando?

L’abitare nei progetti di inclusione sociale dei giovani con background migratorio.

Vedi dettagli →

Coabitazione Giovanile Solidale: Aperitivo formativo per candidati coabitanti

Il 29 giugno i coabitanti hanno illustrato le mille storie della coabitazione giovanile solidale...

Vedi dettagli →

Experimental Days Milano

23 Giugno 2017

Experimental Days Milano

Experimentdays - La casa nell’era dell’economia collaborativa!

Vedi dettagli →

CO-CITY

15 Giugno 2017

CO-CITY

Co-City è il progetto della Città di Torino vincitore del primo bando europeo Urban Innovative Actions (UIA).

Vedi dettagli →